Procedure di consultazione ed indagini conoscitive previste sino alla metà del 2015

bandiera-svizzera-italia-free-300x199-272x180Mentre in Italia si procede con decreti legge a colpi di fiducia in Svizzera si programmano i lavori legislativi con trasparenza e metodo partecipativo affinchè tutte le parti che lo desiderano possono essere coinvolte nel processo decisionale.

La democrazia diretta parte dal basso, i referendum e le iniziative popolari costituiscono un pilastro essenziale per un sistema democratico ma non l’unico. Sono essenziali anche le consultazioni come peraltro è stato previsto dall’articolo 14 del disegno di legge di iniziativa popolare presentato da Più Democrazia in Trentino:

Sezione III – Consultazioni
Art. 14 – Consultazioni

1. Il Consiglio e la Giunta provinciale, prima dell’approvazione di leggi, regolamenti e atti amministrativi generali, promuovono la consultazione degli interessati. Gli interessati sono identificati, fra l’altro, pubblicando apposti inviti nelle sezioni dedicate alla partecipazione dei siti internet del Consiglio e della Giunta provinciale, mettendo a disposizione la documentazione che sta a fondamento della proposta. I resoconti delle consultazioni, che possono essere effettuate anche per via elettronica, e la relativa documentazione sono resi pubblici con modalità analoghe. I termini e i risultati delle consultazioni sono riassunti nelle motivazioni o nelle relazioni che accompagnano gli atti.

In Svizzera, nel corso del primo semestre del 2015 saranno probabilmente posti in procedura di consultazione ed indagini conoscitive 73 diversi progetti della Confederazione. La procedura di consultazione ed indagine conoscitiva consente ai Cantoni, ai partiti politici e ad altre cerchie interessate di esporre il proprio parere su atti normativi importanti e su altri progetti di ampia portata.

Dipartimento federale degli affari esteri

  • Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del fanciullo che istituisce una procedura per la presentazione di comunicazioni
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il Protocollo facoltativo prevede que persone singolare si possano appellare per une presunta violazione die loro diritti fondamentali al Comitato ONU per i diritti del fanciullo.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Ordinanza concernente persone e istituzioni svizzere all’estero
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    L’Ordinanza concernente persone e istituzioni svizzere all’estero (Ordinanza sugli Svizzeri all’estero, OSEst) completa la Legge federale concernente persone e istituzioni svizzere all’estero (Legge sugli Svizzeri all’estero, LSEst). Quest’ultima è stata accettata dall’Assemblea federale il 26 settembre 2014.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015

Dipartimento federale dell’interno

  • Legge federale sull’istituto incaricato dell’amministrazione dei Fondi di compensazione AVS, AI e IPG (legge sui Fondi di compensazione AVS, AI, IPG)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il progetto di legge mira a creare un istituto di diritto pubblico federale incaricato dell’amministrazione dei Fondi di compensazione AVS, AI e IPG. Questo istituto disporrà di personalità giuridica e sarà iscritto nel registro di commercio.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 08.2015
  • Revisione totale della legge federale sugli esami genetici sull’essere umano (LEGU)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Secondo la mozione 11.4037 (CSEC-N; modifica della legge federale sugli esami genetici sull’essere umano) la legge federale dell’8 ottobre 2004 sugli esami genetici sull’essere umano in vigore deve essere adattata ai rapidi sviluppi del sensibile campo degli esami genetici. Questo concerne l’esecuzione di esami genetici offerti completamente o parzialmente al di fuori del campo d’applicazione della legge. In particolare la popolazione deve essere protetta dalle minacce di un nuovo mercato online non controllato.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Ordinanza sull’assicurazione malattie (OAMal)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il Dipartimento federale dell’interno (DFI) propone, con un entrata in vigore prevista il 1° settembre 2015, degli adattamenti dell’ordinanza del 27 giugno 1995 sull’assicurazione malattie (OAMal; RS 832.102). Si tratta di ulteriori concretizzazioni dell’articolo 22a, capoverso 4, della legge federale del 18 marzo 1994 sull’assicurazione malattie (LAMal; 832.10).
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 03.2015
  • Revisione totale dell’ordinanza sulla radioprotezione (ORaP) e revisione totale dell’ordinanza concernente gli emolumenti nel campo della radioprotezione (OERaP)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La vigente legislazione sulla radioprotezione deve essere adeguata alle raccomandazioni internazionali rivedute, in particolare a quelle dell’UE. In complesso vengono rivedute dieci ordinanze nel campo della radioprotezione: due del Consiglio federale e otto dipartimentali. Tutte le ordinanze sono poste in consultazione contemporaneamente.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Ordinanza sul registro delle professioni psicologiche
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Secondo l’art. 40 cap. 2 della legge sulle professioni psicologiche (LPPsi; RS 935.81) il Consiglio federale emana disposizioni sul registro delle professioni psicologiche (PsiReg). Queste disposizioni regolamentano il contenuto dello PsiReg anzi che i diritti e obblighi dei fornitori e degli utenti di dati.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione totale delle ordinanze relative alla nuova legge sulle derrate alimentari
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento al nuovo quadro legislativo delle prescrizioni d’esecuzione relative alla nuova legge sulle derrate alimentari.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Ordinanza concernente la vigilanza sull’assicurazione sociale contro le malattie (OVAMal)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La legge federale concernente la vigilanza sull’assicurazione sociale contro le malattie (LVAMal, 12.027) è stata adottata il 26 settembre 2014. La presente ordinanza contiene le disposizioni d’esecuzione.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 08.2015
  • Revisione totale della legislazione sulla radioprotezione – livello DFI
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La vigente legislazione sulla radioprotezione deve essere adeguata alle raccomandazioni internazionali rivedute, in particolare a quelle dell’UE. In complesso vengono rivedute dieci ordinanze nel campo della radioprotezione: due del Consiglio federale e otto dipartimentali. Tutte le ordinanze sono poste in consultazione contemporaneamente.
    Revisione totale dell’ordinanza sulla dosimetria individuale (ordinanza sulla dosimetria)
    Revisione totale dell’ordinanza concernente le formazioni e le attività permesse in materia di radioprotezione (ordinanza sulla formazione in radioprotezione)
    Revisione totale dell’ordinanza sulla radioprotezione applicata agli impianti generatori di radiazioni ionizzanti utilizzati a scopi non medici (ordinanza sulla radioprotezione degli impianti)
    Revisione totale dell’ordinanza concernente la manipolazione di sorgenti radioattive sigillate in medicina (ordinanza sulle sorgenti radioattive in medicina, OSRM)
    Revisione totale dell’ordinanza del DFI sulla radioprotezione per gli acceleratori di elettroni impiegati in medicina (ordinanza sugli acceleratori, OrAc)
    Revisione totale dell’ordinanza concernente la radioprotezione relativa agli impianti a raggi X per uso medico (ordinanza sui raggi X)
    Revisione totale dell’ordinanza concernente la manipolazione di sorgenti radioattive non sigillate
    Revisione totale dell’ordinanza sulle scorie radioattive che devono essere consegnate
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Revisione dellʼordinanza concernente lʼeliminazione dei sottoprodotti di origine animale (OESA), dellʼordinanza (OFE) sulle epizoozie (OFE) e dellʼordinanza sulla protezione degli animali (OPAn)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    OPAn: adeguamento delle prescrizioni relative al trasporto; OFE/OESA: spostamento di due epizoozie (paratubercolosi e malattia emorragica) da epizoozie da sorvegliare a epizoozie da combattere, modifiche relative al riconoscimento dei laboratori, diversi aggiornamenti a seguito di nuove conoscenze.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015

Dipartimento federale di giustizia e polizia

  • Codice delle obbligazioni (CO; diritto del mandato, revisione dell’art. 404)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Revisione dell’art. 404 CO (attuazione della mozione 11.3909)
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 08.2015
  • Codice civile svizzero (CC; diritto successorale)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Revisione del diritto successorale (attuazione della mozione 10.3524). Il Consiglio federale è incaricato di rendere più flessibile il diritto successorio (norme applicabili in materia di quota legittima), adeguandolo alla mutata realtà demografica, familiare e sociale. La sostanza del diritto vigente va mantenuta e anche la famiglia deve continuare a essere tutelata in quanto costante istituzionale (nessun equo trattamento in materiadi diritto successorio tra le coppie non sposate e quelle sposate).
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Legge federale sull’acquisto di fondi da parte di persone all’estero (LAFE)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Modernizzazione della legge, nominatamente tramite riassoggettamento all’obbligo di autorizzazione degli immobili commerciali come anche dell’acquisto di partecipazioni a fondi immobiliari e società immobiliari quotate in borsa.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Legge federale sugli stranieri (LStr)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il 9 febbraio 2014 popolo e Cantoni hanno accolto l’iniziativa popolare «contro l’immigrazione di massa». La Costituzione federale è stata completata mediante gli articoli 121a (regolazione dell’immigrazione) e 197 numero 11 (disposizione transitoria). L’attuazione delle nuove disposizioni richiede un adeguamento della legge federale sugli stranieri (LStr; RS 142.20).
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 03.2015
  • Modifica del codice civile (CC; Protezione delle vittime di violenza)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Mediante la modifica del CC (RS 210) proposta sarà possibile obbligare il potenziale autore di violenza (domestica) a portare un dispositivo elettronico che consente di sorvegliarne i movimenti (Mozione Perrin 09.4017).
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 10.2015
  • Legge federale sugli avvocati (LAvv)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Per dare seguito alla mozione 12.3372 «Emanazione di una legge esaustiva sugli avvocati», è previsto una revisione totale della legge sugli avvocati (RS 935.61) in particolare per disciplinare le condizioni di rilascio del brevetto di avvocato, creare un registro centrale degli avvocati e definire l’organizzazione degli studi legali.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 08.2015
  • Modifica della Legge federale sull’acquisto di fondi da parte di persone all’estero
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Nelle deliberazioni sulla rinuncia all’abrogazione della Lex Koller (12.3984) e sulle varie mozioni (11.3200, 13.3975, 13.3976) il Consiglio federale si é riservato di esaminare un ammodernamento della legge federale e di proporre specifici miglioramenti. È stato evidenziato che l’atto legislativo presenta delle lacune.
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Ratificazione del protocollo addizionale alla Carta europea dell’autonomia locale
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il protocollo addizionale prevede un diritto dei cittadini di partecipare agli affari delle colletività locali (mozione Minder 14.3674).
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Ordinanza sulla cittadinanza svizzera (Ordinanza LCit)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il 20 giugno 2014 le Camere federali hanno approvato la riveduta legge sulla cittadinanza (LCit). Come annunciato dal Consiglio federale nel messaggio concernente la revisione totale della LCit (FF 2011 2567), a revisione ultimata si tratta ora di redigere pertinenti disposizioni esecutive (l’unico atto esecutivo esistente per quanto riguarda la LCit è l’ordinanza sulle tasse LCit, RS 141.21). L’ordinanza dovrà codificare segnatamente i livelli delle competenze linguistiche, la procedura e alcune nozioni giuridiche indeterminate.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Modifica della legge sul Tribunale federale (LTF)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Revisione delle disposizioni relative alle eccezioni in merito alla competenza del Tribunale federale giurisdizione di ricorso; miglioramento della protezione giuridica dei diritti politici al livello federale.
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Approvazione e trasposizione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    L’obiettivo della Convenzione consiste nel creare, a livello europeo, un quadro giuridico per proteggere le donne contro ogni forma di violenza, inclusa la violenza domestica. A questo scopo, gli Stati contraenti sono obbligati a dichiarare punibili diverse forme di violenza contro le donne. Inoltre, la Convenzione contiene delle disposizioni che riguardano la prevenzione, la protezione delle vittime, la procedura penale, la migrazione e l’asilo come anche delle norme sulla cooperazione internazionale.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Revisione parziale del codice civile (LEF; Fallimenti. Impedire gli abusi)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Mediante la revisione legislativa proposta saranno create le basi legali necessarie affinché non sia più possibile dichiarare il fallimento per sottrarsi ai propri obblighi (Mozione Hess 11.3925).
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 08.2015
  • Codice penale (CP) e Codice penale militare (CPM)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il 14 maggio 2014 Popolo e Cantoni hanno accolto l’iniziativa popolare «affinché i pedofili non lavorino più con fanciulli». La Costituzione federale è stata completata dell’articolo 123c, secondo cui una persona condannata per aver leso l’integrità sessuale di un fanciullo o di una persona dipendente è definitivamente privata del diritto di esercitare un’attività professionale od onorifica a contatto con minorenni o persone dipendenti. La nuova disposizione costituzionale potrebbe essere attuata nel Codice penale e nel Codice penale militare in base alle norme dell’interdizione di esercitare un’attività attualmente in vigore.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Modifica dell’ordinanza sulle misure di prevenzione dei reati in materia di tratta di esseri umani (Ordinanza contro la tratta di esseri umani)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    L’ordinanza disciplina l’attività della Confederazione nell’ambito delle misure di prevenzione della criminalità nel settore della prostituzione, soprattutto in materia di aiuti finanziari da accordare ad organizzazioni non governative. RS 311.039.3
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Ordinanza sugli esplosivi
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento alle prescrizioni dell’UE per mantenere l’equivalenza garantita dall’Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità europea sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità. Inoltre l’ordinanza richiede certi chiarimenti ed adeguamenti alla situazione attuale. RS 941.411
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • O 1 sull’asilo relativa a questioni procedurali (OAsi 1); O 3 sull’asilo relativa al trattamento di dati personali (OAsi 3); O sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA); O sullo svolgimento di fasi di test relative alle misure di accelerazione nel settore dell’asilo ( OTest)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il 26 settembre 2014 il Parlamento ha approvato in votazione finale il recepimento dei nuovi regolamenti Dublino III e Eurodac, la modifica del Codice frontiere Schengen (sviluppi Schengen/Dublin) e la nuova trasposizione della direttiva 40/2001/CE nel settore dell’asilo comprese le necessarie modifiche della legge sugli stranieri (LStr) e della legge sull’asilo (LAasi). Alcune di queste modifiche di legge vanno ora trasposte a livello di ordinanza e/o determinati temi vanno integrati, per motivi di trasparenza e di certezza del diritto, in varie ordinanze in materia di asilo e stranieri.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 03.2015

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport

  • Ordinanza sulle piazze d’armi e di tiro (OPAT)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Revisione totale dell’ordinanza: Regolamentazione dell’utilizzazione delle piazze d’armi, di tiro e d’esercitazione. Adeguamento alle condizioni attuali.
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Ordinanza sulla banca di dati degli indirizzi di edificio (Modifica delle ordinanze del Consiglio federale OGI, ONGeo, OMUe ordinanzasul Registro federale degli edifici e delle abitazioni)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Gli attuali indirizzi degli edifici del Registro federale degli edifici e delle abitazioni nonché della misurazione ufficiale vengono riuniti in un unico set di dati relativi agli indirizzi ufficiali di competenza della Confederazione (set dei geodati di base della Confederazione).
    OGI (RS 510.6210), ONGeo (RS 510.625), OMU (RS 211.432.2) e Ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni (RS 431.841)
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 12.2015

Dipartimento federale delle finanze

  • Legge federale sugli acquisti pubblici del 16 dicembre 1994 (LAPub)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento all’Accordo OMC modificato e armonizzazione delle legislazioni dei Cantoni e della Confederazione.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Sistema di incentivazione nel settore del clima e dell’energia
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Nell’ambito della seconda fase della Strategia energetica 2050 è previsto il passaggio da un sistema basato principalmente su sussidi a un sistema incentrato su tasse d’incentivazione, al fine di raggiungere gli obiettivi energetici e climatici a costi più bassi. Per estendere il campo d’applicazione delle tasse d’incentivazione nel settore del clima e dell’energia, sarà posto in consultazione un avamprogetto di nuovo articolo costituzionale.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Scambio automatico di informazioni a livello internazionale in ambito fiscale
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Nel mese di luglio del 2014 l’OCSE ha approvato lo standard globale relativo allo scambio automatico di informazioni in ambito fiscale. Questo prevede che gli Stati si scambino automaticamente le informazioni concernenti conti finanziari che un contribuente di un determinato Stato detiene presso un istituto finanziario in un altro Stato. La Svizzera ha collaborato attivamente all’elaborazione di questo standard. L’avamprogetto contiene le basi di cui ai trattati internazionali e una legge federale con disposizioni di attuazione ed esecuzione.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Ordinanza sugli acquisti pubblici dell’11 dicembre 1995 (OAPub)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento all’Accordo OMC modificato e armonizzazione delle legislazioni dei Cantoni e della Confederazione.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Convenzione dell’OCSE e del Consiglio d’Europa sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Dal mese di marzo del 2009 la Svizzera si impegna a rispettare lo standard internazionale nelle questioni fiscali. Il 15 ottobre 2013 ha firmato la Convenzione multilaterale del Consiglio d’Europa e dell’OCSE. La sottoscrizione della Convenzione ribadisce l’impegno della Svizzera nella lotta a livello mondiale contro la frode fiscale e la sottrazione d’imposta; in questo modo viene tutelata l’integrità e la reputazione della piazza finanziaria svizzera. La Convenzione multilaterale offre un quadro giuridico in materia di cooperazione fiscale tra gli Stati. Il suo sistema modulare prevede numerose forme di cooperazione in ambito fiscale, tra cui lo scambio di informazioni su richiesta e lo scambio spontaneo di informazioni. Anche lo scambio automatico di informazioni è previsto nelle opzioni della Convenzione. Questo tipo di assistenza richiede espressamente un accordo supplementare tra gli Stati interessati.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Ordinanza sulla tariffa del controllo dei metalli preziosi
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La presente ordinanza disciplina le tasse:
    • per prestazioni di servizio e decisioni dell’Ufficio centrale del controllo dei metalli preziosi, degli Uffici federali di controllo e dell’Ufficio cantonale di controllo di La Chaux-de-Fonds;
    • per la determinazione del titolo da parte di saggiatori del commercio, in virtù dell’articolo 41 LCMP.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015

Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni

  • Modifica della legge sulla navigazione aerea (LNA)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    L’elemento centrale della seconda revisione parziale della legge sulla navigazione aerea (RS 748.0) era il settore infrastrutturale. Si tratta pertanto in primo luogo di una revisione di carattere tecnico con l’obiettivo di semplificare le procedure e migliorare il livello di sicurezza dell’aviazione.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Cambio del sistema di finanziamento dell’infrastruttura ferroviaria – attuazione (FABI 2)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il progetto FAIF è stato accettato il 9 novembre 2014 in votazione popolare. L’entrata in vigore dei necessari adeguamenti delle leggi è prevista per il 1° gennaio 2017.
    Avvio previsto: 06.2015
    Termine previsto: 11.2015
  • Organizzazione dell’infrastruttura ferroviaria
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Nel suo rapporto finale, pubblicato nel maggio 2013, il gruppo di esperti «Organizzazione dell’infrastruttura ferroviaria» afferma che vi è un potenziale di discriminazione lungo la filiera del valore aggiunto del sistema ferroviario. Il progetto comprende tra l’altro l’attuazione di alcune misure proposte dal gruppo di esperti al fine di ridurre il potenziale di discriminazione nel sistema ferroviario, in particolare nei seguenti settori: servizio per l’assegnazione delle tracce, gestione del sistema, diritti di partecipazione delle imprese di trasporto ferroviarie e Commissione d’arbitrato in materia ferroviaria (CAF).
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Revisione dell’ordinanza sul fondo di disattivazione e sul Fondo di smaltimento per gli impianti nucleari (OFDS)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La revisione verte sulle modalità di gestione (Governance) del Fondo di disattivazione e del Fondo di smaltimento per gli impianti nucleari. Si tratta, in particolare, di disgiungere i legami personali esistenti tra l’autorità di sorveglianza e gli organi dei Fondi, di intensificare la sorveglianza sui Fondi e di procedere ad alcuni altri adeguamenti di natura organizzativa.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione dell’ordinanza sul traffico di rifiuti (OTRif) e dell’ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    L’ordinanza sul traffico di rifiuti (OTRif) disciplina la gestione dei rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controllo. Nel caso in cui lo smaltimento degli altri rifiuti soggetti a controllo richiedesse una serie di misure organizzative, per la loro consegna è necessario presentare documenti di accompagnamento. I rifiuti interessati sono designati nell’ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti. Nel movimento transfrontaliero di rifiuti vanno estese le possibilità di un’esecuzione elettronica degli obblighi di notifica.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione dell’ordinanza sulla protezione delle acque del 28 ottobre 1998 (OPac)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il 21 marzo 2014, il Parlamento federale ha approvato la modifica della legge sulla protezione delle acque (LPAc) concernente il finanziamento del potenziamento mirato delle stazioni di depurazione delle acque di scarico volto a proteggere le risorse di acqua potabile e la flora e la fauna. La modifica della LPAc comporta un adeguamento dell’OPAc al fine di disciplinare il finanziamento speciale (riscossione della tassa, concessione di indennità), i criteri del potenziamento mirato delle stazioni di depurazione come pure, con riguardo ai più recenti dati scientifici, le basi per una valutazione omogenea della qualità dell’acqua sotto il profilo delle sostanze organiche in tracce che devono essere eliminate. Si coglie inoltre l’opportunità della revisione per effettuare diverse altre modifiche.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Ordinanza sull’accesso alle risorse genetiche e la giusta ed equa condivisione dei benefici derivanti dalla loro utilizzazione (Ordinanza di Nagoya)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La Svizzera ha ratificato il Protocollo di Nagoya l’11 luglio. Il Protocollo e le modifiche della Legge federale sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN) sono entrati in vigore il 12 ottobre 2014. L’ordinanza di Nagoya agevola l’implementazione del Protocollo di Nagoya et concretizza le modifiche corrispondente nella LPN.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Modifica dell’ordinanza concernente l’accesso alla rete ferroviaria (OARF): revisione dei prezzi delle tracce orarie
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione parzialmente scritta ed in forma di conferenza
    Secondo il progetto FAIF, i prezzi delle tracce orarie devono aumentare di 100 milioni di franchi dal 1° gennaio 2017. Viene inoltre migliorata la loro differenziazione prevedendo in particolare prezzi più bassi per i veicoli che generano minore usura e prezzi più elevati per i veicoli che generano maggiore usura.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Modifica a livello di ordinanza del diritto applicabile ai trasportatori su strada e del diritto penale in materia di circolazione
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Le modifiche di legge adottate dalle Camere federali il 26 settembre 2014 (FF 2014 6307, 2014 6319) erano intese soprattutto ad allineare le disposizioni svizzere a quelle dell’UE. I presenti adeguamenti dell’ordinanza concernente l’accesso alle professioni di trasportatore di viaggiatori e di merci su strada (OATVM; RS 744.103) e dell’ordinanza sul trasporto di viaggiatori (OTV; RS 745.11) contengono le relative disposizioni esecutive.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 03.2015
  • Adeguamenti di ordinanze nell’ambito del progetto FAIF
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il progetto FAIF è stato accettato il 9 novembre 2014 in votazione popolare. L’entrata in vigore dei relativi decreti e degli adeguamenti delle ordinanze è prevista per il 1° gennaio 2016.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 03.2015
  • Revisione dell’Ordinanza sulla costruzione e l’esercizio delle ferrovie (Ordinanza sulle ferrovie Oferr)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La revisione parziale concerne l’intero capitolo «Veicoli» (nuova struttura dovuta ai criteri di interoperabilità) e alcune modifiche puntuali di altri articoli.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione parziale «Ordinanza del DATEC concernente i requisiti tecnici per una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili» (ORTDis), 2016
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Revisione parziale: ciclo di modifiche periodico.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione parziale «Ferrovie svizzere. Prescrizioni sulla circolazione dei treni» (PCT)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Ciclo di modifiche 2016
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione parziale dell’ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Attuazione della revisione parziale della LRTV (non ancora in vigore, sotto reserva del referendum), in particolare delle disposizioni d’esecuzione per il nuovo canone radiotelevisivo e per la promozione delle nuove tecnologie.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Piano settoriale dei trasporti parte infrastruttura navigazione
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Registrazione, effettuata per la prima volta, dei programmi territoriali e settoriali e delle indicazioni territoriali concrete sui progetti concernenti la navigazione.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Adattamenti e complementi 2015 piano settoriale dei trasporti parte infrastruttura ferroviaria
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Complemento con i programmi territoriali e settoriali necessari a seguito della modifica dell’OPIE del 1.12.2013 e con le indicazioni territoriali concrete sui progetti concernenti le linee di trasmissione delle FFS, aggiornamento della parte concettuale e adattamenti formali.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Ottimizzazione della formazione dei conducenti (OPERA-3) e garanzia della qualità delle formazioni di primo soccorso
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il progetto OPERA-3 si propone di discutere le modalità di perfezionamento dei corsi di guida e di formazione periodica e l’attuazione delle regole previste dalla terza direttiva sulla patente di guida (Direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 2006 concernente la patente di guida). Le proposte riguardano l’intero percorso formativo, gli esami di guida, le categorie della licenza di condurre e gli esperti ufficiali della circolazione. Inoltre s’intende migliorare la garanzia della qualità delle formazioni di primo soccorso e prevedere a livello di ordinanza la possibilità di frequentare una parte del corso in modalità e-learning.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Ordinanza sul sistema d’informazione sull’ammissione alla circolazione (OSIAC)
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Sulla base dell’art. 89a e segg. LCStr (nuovo, non ancora in vigore), devono essere sostituite le ordinanze sui vigenti registri. A tal fine viene introdotta l’OSIAC.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Modifica dell’Ordinanza concernente la legge federale sulla pesca (OLFP) per quanto riguarda la pesca con l’elettricità
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La pesca elettrica é un metodo di cattura non invasivo che permette di studiare e recensire le popolazioni ittiche senza danneggiare o stressare particolarmente gli individui. Nonostante tale pratica deve essere effettuata con il minimo effetto negativo sulla fauna acquatica (Art. 3, LFSP, RS: 923.0), due terzi degli apparecchi a corrente continua utilizzati in svizzera presentano un fenomeno di oscillazione della tensione (ripple), troppo elevato e che pu`essere dannoso per i pesci. A questo proposito è necessaria una revisione geli apparecchi in funzione e una modifica dell’OFLP per definire la soglia massima di ripple e proteggere le popolazioni acquatiche durante i rilievi effettuati tramite pesca all’elettricità.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Piano d’azione Strategia Biodiversità Svizzera
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La Strategia Biodiversità Svizzera è stata adottata dal Consiglio federale il 25 aprile 2012. Un piano d’azione, volto alla salvaguardia della biodiversità a lungo termine, è stata elaborato in collaborazione con le parti interessate. Il piano d’azione precisa le misure concrete necessarie per concretizzare i dieci obiettivi della Strategia Biodiversità Svizzera.
    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Modifica dell’ordinanza sull’energia (OEn): settore energie rinnovabili
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La Confederazione promuove la produzione di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili – ad es. attraverso la rimunerazione a copertura dei costi per l’immissione in rete di energia elettrica (RIC). In base all’evoluzione dei prezzi si renderà eventualmente necessario adeguare i tassi di rimunerazione. Verrà pertanto e-saminata la necessità di adeguare tali tassi per tutte le tecnologie nonché altri aspetti relativi alle energie rinnovabili. L’eventuale adeguamento dei tassi di rimunerazione verrà attuato a partire dal 1° aprile o dal 1° ottobre 2016.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Revisione dell’ordinanza sull’energia (OEn): aumento del supplemento secondo l’art. 15b della legge sull’energia
    Indagine
    Autorità: Ufficio
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il Consiglio federale stabilisce gradualmente l’importo del supplemento, tenendo conto dell’economicità e del potenziale delle tecnologie (art. 15b cpv. 4 ultimo periodo LEne). Un adeguamento, che deve essere ogni volta di almeno 0,05 cent./kWh, si rende necessario qualora si preveda che il supplemento non è più sufficiente a finanziare gli scopi per i quali viene impiegato secondo l’articolo 15b cpv. 1 LEne. Il fabbisogno approssimativo di mezzi per il finanziamento della RIC deve essere calcolato in base ai criteri di cui all’articolo 3j cpv. 3 OEn.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 05.2015

Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca

  • Consultazione concernente l’ulteriore sviluppo della politica agricola negli anni 2018-2021
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il pacchetto contiene un disegno di un decreto federale che stanzia mezzi finanziari a favore dell’agricoltura per gli anni 2018-2021 e una descrizione delle modifiche previste a livello di ordinanza.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione della legge federale concernente i provvedimenti in materia di lotta contro il lavoro nero (LLN)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il DEFR è stato incaricato di esaminare diversi aspetti della LLN concernente la loro efficienza. Sulla base di questo riesame, il DEFR ha elaborato un disegno di consultazione, in cui vengono presentate diverse misure per un’esecuzione efficiente ed effetiva della lotta contro il lavoro nero.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 07.2015
  • Modifica dell’ordinanza sul commercio ambulante
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adattamenti concernenti la durata della revoca della tessera di legittimazione per commercianti ambulanti, le tasse nonché l’obbligo d’informazione dell’organismo d’ispezione.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione totale dell’Ordinanza del 28 novembre 2007 concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale e dell’Ordinanza del 28 novembre 2007 sulla determinazione delle zone di applicazione in mat
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Riforma dello strumento delle agevolazioni fiscali secondo il mandato del Consiglio federale del 23.10.2013:

    • Introduzione di un tetto massimo;
    • Nuova definizione delle aree di applicazione;
    • Modifiche di ordine tecnico dell’Ordinanza del Consiglio federale.

    Avvio previsto: 02.2015
    Termine previsto: 05.2015

  • Legge federale sulla collaborazione tra la Confederazione e i Cantoni nello spazio formativo svizzero
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Questa legge sostituisce la legge federale concernente i sussidi a progetti comuni della Confederazione e dei Cantoni per la gestione dello spazio formativo svizzero (RS 410.1) et assicura il proseguimento dei progetti esistenti.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 05.2015
  • Revisione parziale dell’Ordinanza del 19 novembre 2003 sulla formazione professionale (OFPr)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Precisazione dei basi legali per la collaborazione internazionale a livello di formazione professionale della SEFRI.
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione parziale della legge federale sulla formazione professionale (LFPr)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Obiettivo: fornire un sostengo federale diretto a chi frequenta i corsi di preparazione agli esami federali nella formazione professionale superiore. Le necessarie basi legali devono essere create con una revisione della legge sulla formazione professionale.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Attuazione della mozione Gutzwiller 11.4136 in base al rapporto indirizzato al Consiglio federale (fatta salva la decisione del CF)
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Struttura organizzativa della Commissione per la tecnologia e l’innovazione; trasformazione della CTI in un ente di diritto pubblico; consultazione su un progetto di legge speciale.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 09.2015
  • Consultazione concernente il controprogetto diretto sull’iniziativa popolare federale «Per la sicurezza alimentare»
    Consultazione
    Autorità: Consiglio federale
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Il Consiglio federale vuole definire il concetto della sicurezza alimentare in maniera completa attraverso un controprogetto diretto, fissando anche ambiti tematici con un orizzonte temporale lungo.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione dell’ordinanza sui recipienti a pressione
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamenti formali e strutturali alla nuova direttiva sui recipienti semplici a pressione 2014/29/UE. Nessuna modifica materiale.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione totale dell’ordinanza sul sistema svizzero di accreditamento e la designazione di laboratori di prova e di organismi di valutazione della conformità, di registrazione e d’omologazione
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento alle norme de l’UE per mantenere l’equivalenza garantita dall’Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità europea sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità. Inoltre l’ordinanza richiede certi chiarimenti ed adeguamenti alla situazione attuale.
    Avvio previsto: 03.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione parziale dell’Ordinanza 2003 sui contributi per le partecipazioni svizzere ai programmi dell’Unione europea in materia di educazione, formazione professionale e gioventù e per la Casa svizzera a Parigi
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    La soluzione transitoria per Erasmus + presuppone un adattamento dell’Ordinanza (RS 414.513) alle condizioni applicabili per stabilire le modalità e le basi di calcolo per l’assegnazione dei contributi.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 02.2015
  • Ordinanza sulla previdenza professionale obbligatoria dei disoccupati
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Semplificazione dell’adeguamento del tasso di contribuzione, d’intesa con l’istituto collettore LPP. Il tasso va definito con la massima semplicità e deve poter essere adeguato tempestivamente al grado di copertura. RS 837.174
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 03.2015
  • Ordinanza del DEFR concernente le esigenze minime per il riconoscimento dei cicli di formazione e degli studi postdiploma delle scuole specializzate superiori (OERic-SSS)
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Gli obiettivi della revisione sono: 1) chiarire ruoli e responsabilità dei soggetti coinvolti, in particolare rafforzare il ruolo delle oml, 2) semplificare i processi, 3) obbligare i cicli di formazione riconosciuti secondo il diritto previgente ad avviare una procedura di riconoscimento per avere diritto ai contributi cantonali previsti dall’ASSS.
    Avvio previsto: 05.2015
    Termine previsto: 06.2015
  • Revisione dell’ordinanza sulle attrezzature a pressione
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamenti formali e strutturali alla nuova direttiva sulle attrezzature a pressione 2014/68/UE. Nessuna modifica materiale.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Revisione dell’ordinanza sugli ascensori
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamenti formali e strutturali alla nuova direttiva sugli ascensori 2014/33/UE. Nessuna modifica materiale.
    Avvio previsto: 01.2015
    Termine previsto: 04.2015
  • Pacchetto di ordinanze – autunno 2015
    Indagine
    Autorità: Dipartimento
    Forma: procedura di consultazione scritta
    Adeguamento di ordinanze in base alle nuove disposizioni legali e al fine di ottimizzare l’applicazione della politica agricola (portata da definire).
    Avvio previsto: 04.2015
    Termine previsto: 06.2015

Per maggiori informazioni:
http://www.admin.ch/ch/i/gg/pc/preview.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...