La riforma dell’autonomia? I cittadini partecipano

dall’Alto Adige / Sudtirol: La riforma dell’autonomia? I cittadini partecipano
Un (per)corso di formazione e partecipazione politica 2013/14

part_Autonomiereform_sbz-politisLa riforma dell’autonomia è troppo importante per lasciarla solo agli esperti – potrebbe essere questo il motto di questo progetto di formazione. In effetti, da decenni lo sviluppo dell’autonomia è delegato a una manciata di specialisti dei partiti di governo, mentre il Consiglio provinciale non dispone di leve efficaci per intervenire, per non parlare dei cittadini semplici. Più partecipazione dei cittadini alla riforma dell’autonomia è possibile e anche necessaria. Essere coinvolti nei processi partecipativi riguardo ad un sistema complesso di regole qual’è la nostra autonomia richiede però un po’ di preparazione, sia per sapere quale tipo di riforma fosse ragionevole sia per dialogare e accordarsi fra singoli e gruppi diversi. In concreto si tratta di individuare gli aspetti dell’autonomia vigente che – in vista di un’eventuale 3° Statuto di Autonomia – andrebbero migliorati e ampliati.

Di conseguenza il percorso di formazione punta ad offrire ai partecipanti delle audizioni con esperti, provenienti dal mondo della scienza, della politica e della società civile in generale. Il ciclo si articola in 10 conferenze tenute a distanza di 3 settimane presso il Vecchio Municipio di Bolzano (via Portici 30), seguito da incontri di riflessione di ogni mercoledì successivo in cui si elaborano proposte che confluiranno in una pubblicazione. Tutto il ciclo sarà concluso da un simposio il 2 maggio 2014. Questo percorso di formazione, organizzato dal Südtiroler Bildungszentrum e dalla nuova cooperativa POLITiS, è una specie di progetto pilota per sperimentare nuove forme di partecipazione diretta dei cittadini, per sollecitare più motivazione e competenza fra i cittadini, teso non solo a tracciare un’autonomia più completa, ma anche ad individuare nuovi spazi di partecipazione democratica.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di POLITiS,
www.politis.it, che riporta il programma completo del corso. È possibile iscriversi a tutto il ciclo presso il Südtiroler Bildungszentrum, via della Mostra 10, Tel. 0471 971870, irene.heufler@sbz.it, ma è pure possibile partecipare a singoli incontri e audizioni.

Advertisements

One thought on “La riforma dell’autonomia? I cittadini partecipano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...