La Commissione di Venezia approva il parere sulla proposta di legge in materia di democrazia diretta

opinion_Trento_Venice CommissionIl parere definitivo sul disegno di legge di iniziativa popolare 1/XV (ex 328 XIV) è stato adottato dal Consiglio per le Elezioni Democratiche nel corso del 51° meeting (Venezia, 18 giugno 2015) e dalla Commissione di Venezia nella sua 103ª sessione plenaria (Venezia, 19-20 giugno 2015). E’ stato quindi messo a disposizione in lingua inglese e in lingua francese sul sito del Consiglio d’Europa nella sezione speciale dedicata alla Commissione di Venezia: 797/2015 – Opinion on a Citizens’ Initiative Bill for the Province of Trento, on Referendums and Citizens’ Initiative.

Il parere è stato notificato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e per conoscenza a Bruno Dorigatti, Presidente del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, in data 24 giugno 2015 (qui nota ufficiale). Successivamente il presidente della Prima commissione legislativa Luca Zeni ha inoltrato copia del parere a Ugo Rossi, presidente della Provincia Autonoma di Trento, e ai membri della commissione consiliare in data 30 giugno (qui la nota ufficiale).

Il parere è stato redatto dagli esperti della delegazione che hanno visitato le istituzioni provinciali il 27 maggio 2015, Anne Peters (Germania), Regina Kiener (Svizzera) e Francesco Maiani (San Marino) (qui il loro profilo) e dal professore di diritto costitutuzionale dell’Università di Barcellona Josep Maria Castellà Andreau (Spagna) (qui il curriculum). La procedura è stata istruita con il prezioso supporto di Pierre Garrone del Segretariato della Commissione di Venezia, il quale ha curato anche la corrispondenza tra la Commissione di Venezia, il Governo Italiano e il Consiglio della Provincia Autonoma di Trento.20150630_Partecipazione_legge da limare

Il Presidente del Consiglio provinciale di Trento ha commissionato una traduzione in lingua italiana del parere, la quale sarà disponibile entro la fine dell’estate 2015.

Sulle pagine del Corriere del Trentino i primi commenti dei protagonisti:
– 28 giugno ’15 – Referendum, passa quorum zero, di Andrea Rossi Tonon
– 28 giugno ’15 – Democrazia, diretta ok al quorum zero. Critiche al numero di firme, di Andrea Rossi Tonon
– 30 giugno ’15 – Democrazia diretta da rivedere. Sì al quorum zero, no ai pritani, di Fabio Parola
– 30 giugno ’15 – Marini: «Confermate le proposte più importanti», di Fabio Parola
– 1 luglio ’15 – Democrazia diretta. Fraccaro ottimista: «Possibile svolta». Zeni: «Da settembre proposte concrete», di Andrea Rossi Tonon

Qui invece il servizio di Monica Casata dell’ufficio stampa del Consiglio a Francesco Maiani (Università di Losanna):

Infine la cronaca dell’evento dell’ufficio stampa del Consiglio provinciale (online 27 maggio 2015) e l’articolo pubblicato su Cronache del Consiglio provinciale nell’edizione di luglio-agosto:
20150701_Democrazia diretta_proposta da revisionare

Advertisements

One thought on “La Commissione di Venezia approva il parere sulla proposta di legge in materia di democrazia diretta

  1. Pingback: Il disegno di legge di iniziativa popolare n.1/XV a più di un anno dalla discussione in Consiglio provinciale | Più Democrazia in Trentino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...