Relazione incontro 3 aprile ’13

Il 3 aprile 2013 scorso si è riunito il comitato civico Più Democrazia in Trentino presso il municipio di Villa Lagarina. Oltre agli attivisti che hanno contribuito all’iniziativa fin dalla costituzione del comitato si sono uniti alla discussione anche altri soggetti interessati alle proposte contenute nel disegno di legge di iniziativa popolare 328/XIV. Tra gli altri i promotori dell’iniziativa popolare per l’istituzione del Parco Agricolo del Garda ed esponenti di SEL, M5S, PD, Rivoluzione Civile e Verdi.La prospettiva di Ezio CasagrandaL’elenco dei presenti è il seguente: Duilio Turrini, Luigi Santini, Stefano Longano, Cristiano Zanella, Andrea Casna, Daniela Filbier, Franca Bazzanella, Jacopo Zannini, Michele Dicandia, Giancarlo Pisani, Ezio Viglietti, Carlo Cristofoli, Giacomo Bonazza, Cristiano Vecli, Ruggero Pozzer, Ezio Casagranda, Gianni Ceri, Melinda Meuse e Alex Marini.
L’incontro ha avuto inizio con un breve aggiornamento sull’iter che (non) sta seguendo il ddl a livello provinciale e la constatazione della ritrosia dei consiglieri – manifestata nella seduta interlocutoria in Prima commissione il 26 marzo – nell’affrontare la questione del coinvolgimento dei cittadini alla formazione delle decisioni politiche. A seguito della breve introduzione, i presenti hanno espresso le loro considerazioni riguardo l’approccio da adottare in questa delicata fase politica ed alle possibili strategie da seguire.
Dalle varie idee emerse nel corso della dibattito sono state concretizzate e condivise dai presenti tre proposte: programmazione di una tavola rotonda con i rappresentanti dei partiti politici presenti in Consiglio provinciale per portarli ad esplicitare le loro posizioni sul tema della partecipazione alle decisioni politiche da parte dei cittadini; organizzazione di un viaggio di istruzione in Svizzera in occasione della prossima tornata referendaria del 22 settembre 2013; convocazione di un’assemblea pubblica con la presenza di uno degli esperti invitati alle audizioni in Prima commissione ed i proponenti delle iniziative popolari promosse a livello provinciale dal 2007 ad oggi.

Annunci

2 thoughts on “Relazione incontro 3 aprile ’13

  1. Goethe scriveva “La vita è troppo breve per bere vini mediocri”. Noi semplicemente vorremmo bere il miglior vino prodotto dalla democrazia. Questo è quello che vogliamo e non c’è bisogno di essere pagati per provare a soddisfare questo desiderio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...